Approfondimenti

ALMA SWING

Jazz e dintorni, Programma estivo

Domenica 10 settembre 2017 – ore 17:30
Giovanni XXIII Belluno
Biglietti: Interi € 15; Soci € 10; Studenti € 2.

Alma Swing
Musiche Hot Jazz, French-American Swing e Jazz Manouche

Mattia Martorano violino
Lino Brotto chitarra
Andrea Boschetti chitarra
Beppe Pilotto contrabbasso
===

Informazioni, biglietti e prevendita:
Per informazioni, prevendita biglietti e rinnovo tessere associative:
Agenzia ALPE BELLUNESE – Belluno – Piazza Martiri, 2/A – tel./fax 0437. 940407 o, nella sede del concerto, mezz’ora prima del suo inizio.

Tessere: Soci ordinari Interi € 50 / Famigliari € 30 / Ridotti € 25
Soci nuova iscrizione € 40 / Soci sostenitori a partire da € 50
Si prega di esibire la tessera all’atto dell’acquisto del biglietto.
===

Con la collaborazione di:

logo-ministero-beni-culturali     Belluno-comune-stemma     
Reteventi Belluno  

fondazione-cariverona    logo   Unifarco_Cultura

===

Singolare esperienza di ricerca musicale, Alma Swing recepisce una tradizione tipicamente europea, quale è stata tra anni Trenta e Quaranta, ed é a tutt’oggi, lo hot jazz contaminato dalla cultura nomade manouche dell’Europa continentale, dalla mondanità parigina e dalla swing craze afro-americana. Defilandosi dall’esperienza d’oltre oceano, Alma Swing raccoglie infatti le basi estetiche di un jazz a corde legato al chitarrismo di Django Reinhardt e alla finesse di Stéphane Grappelli, icone del jazz francese, aprendo alla modernità, attraverso una varietà di programmi e di proposte di spettacolo, i contenuti più peculiari di questa musica, a cominciare da repertorio, prassi esecutiva, strumentazione tipica e sovrapposizione dell’idioma jazzistico e gitano. Con la silhouette dell’orchestra rétro e un organico acustico in cui rimangono protagonisti le tipiche chitarre manouche ed il violino, Alma Swing interpreta con personalità le suggestioni di un’epoca impresse nel vinile e nella voce dei grammofoni, sottolineando l’attualità e il successo ancora oggi tributati a questa esperienza artistica dalla temperie culturale internazionale. Alma Swing propone diversi programmi a tema sia con riferimento alla discografia di settore, come nel più tipico costume Hot Club, sia con rimandi ad esperienze musicali non direttamente legate all’immaginario manouche: particolari produzioni indagano infatti tradizioni quali quella della Canzone Italiana o affrontano percorsi di composizione originale, a sonorizzare dal vivo pellicole cinematografiche d’epoca, in origine mute.